Domande Frequenti

Cos'è il noleggio a lungo termine?

Il noleggio a lungo termine di auto è un contratto che permette di utilizzare il veicolo nuovo scelto e personalizzato a piacere per un tempo e per una percorrenza stabilita. Il contratto prevede un canone mensile fisso. Il noleggio a lungo termine riguarda sia le aziende che i privati. Sempre più spesso è la soluzione migliore. Scopri di più!

Il noleggio è come un finanziamento?

No, il noleggio auto a lungo termine non è come un finanziamento anche se la valutazione della pratica, interroga le stesse banche dati. In particolare per le aziende, il noleggio a lungo termine non incide sulla capacità di ottenere credito.

Posso noleggiare qualsiasi tipo di vettura?

Tutti i clienti possono noleggiare vetture di qualsiasi casa automobilistica, senza limitazioni di modelli o allestimenti.

Il cliente sceglie la marca, il modello, gli optional che desidera e il colore.

Sul sito www.rent365.it sono pubblicate le proposte migliori di vetture selezionate tra quelle più richieste.

Quanto può durare il noleggio?

Da un minimo di 24 ad un massimo di 60 mesi.

Durante il noleggio è sempre tutto incluso.

Coperture assicurative, manutenzioni ordinarie ma anche straordinarie e traino. Potete stare tranquilli.

Il contratto è flessibile?

La caratteristica del noleggio a lungo termine è la flessibilità. Con il servizio di ricalcolo Rent365 offre l’opportunità di modificare e rielaborare in corso d’opera alcuni parametri del contratto di noleggio (la percorrenza, la durata o l’aggiunta di nuovi servizi) qualora le esigenze iniziali del cliente dovessero variare.

L'anticipo è obbligatorio?

No, l’anticipo non è obbligatorio ma dove presente, contribuisce a ridurre l’importo del canone.

A fine noleggio è possibile il riscattare l'auto?

Si, circa due mesi prima della fine del contratto di noleggio, il cliente può chiedere di conoscere il valore della vettura e se di suo interesse, o di interesse di un familiare, può acquistarla, con 12 mesi di garanzia.

Quali sono i tempi di consegna?

Se si tratta di una vettura particolarmente accessoriata dal cliente, la vettura va ordinata ex novo e la tempistica è quella prevista dalla casa automobilistica per quel modello, in ogni caso, a pratica approvata e prima che il cliente firmi il contratto, si fa sempre una verifica al fine di reperire qualcosa in pronta consegna che sia in linea con le richieste del cliente.

Quali sono le penali assicurative i caso di sinistro?

Il contratto di noleggio può prevedere penali ZERO (qualunque sia il danno arrecato alla vettura , per colpa dell’utilizzatore o provocato da terzi) oppure può prevedere delle penali. Un contratto di noleggio che preveda delle penali, ha il canone più basso di quello che non ha penali. Le penali possono essere:

  • in caso di furto – 5 o 10% del valore del bene nel momento in cui si verifica il furto;
  • in caso di danni provocati alla vettura per colpa dell’utilizzatore; da 150€ a 500,00€
  • in caso di danni provocati a vettura di terzi – da 150,00 a 250,00€

Cosa include il contratto di noleggio a lungo termine?

Il noleggio include:

  • l’uso della vettura da parte di chi ha fatto il contratto (persona o società) con possibilità di farla guidare a tutte le persone che si vuole, basta che il titolare del contratto le autorizzi per iscritto e lasci l’autorizzazione in macchina;
  • immatricolazione
  • garanzia assicurativa RCA
  • copertura incendio e furto
  • copertura danni al veicolo
  • tassa di proprietà
  • soccorso e assistenza stradale
  • manutenzione ordinaria
  • manutenzione straordinaria
  • sostituzione pneumatici
  • gestione sinistri
  • assistenza telefonica
  • Veicolo sostitutivo (se richiesto).

Tutti i servizi sono garantiti dalla società di noleggio prescelta

Posso recarmi all’esterno con l’auto a noleggio?

I veicoli possono essere utilizzati in tutti i Paesi riportati sulla Carta Verde. A causa delle differenze giuridiche e assicurative che ci sono tra i paesi della stessa UE,  prima di recarsi in un Paese estero devi richiedere una preventiva autorizzazione.

Dove si fa la manutenzione? Ci sono centri assistenza nella zona in cui risiedo?

Qualunque tipo di intervento di manutenzione è sempre incluso, quindi non si paga mai.
La manutenzione ordinaria (tagliandi programmati) , bisogna farla ai chilometri prestabiliti dalla marca della vettura scelta.
La stessa cosa vale per la manutenzione straordinaria.
La rete delle officine, carrozzerie e gommisti è molto estesa e, nell’arco di pochi chilometri, si trova sempre un centro presso il quale poter effettuare le previste manutenzioni o interventi straordinari.
In tutti i casi di guasti imprevisti e quindi di fermi , c’è il numero verde a cui chiamare ed il traino e sempre incluso per tutta la durata del contratto.
Il nostro cliente non dovrà preoccuparsi di ricordare quando e dove fare la manutenzione.
In prossimità del chilometraggio cui sono previste le manutenzioni programmate, invieremo una comunicazione di allerta.
Il cliente sarà informato della imminenete scadenza di manutenzione e riceverà la lista delle officine della Sua zona.
Per consentirgli di verificare che l’officina faccia in modo corretto la manutenzione, riceverà anche la lista degli interventi previsti.

Neo patentati

I neo patentati, per il primo anno dal conseguimento del titolo di guida, debbono rispettare alcuni standard così come descritto nell’Articolo 117 del codice della strada. Il limite è inerente alla potenza del veicolo che possono guidare; non possono infatti guidare auto che superino i 55 Kw per tonnellata di rapporto tra peso e potenza. La potenza dell’auto non può comunque superare, in nessun caso, i 70kW, ovvero 95CV.

Qual è la percentuale di detraibilità?

Nell’ambito della “Riforma del mercato del lavoro” (Legge n.92 del 28 giugno 2012) sono state modificate alcune norme relative alla deducibilità dei costi delle autovetture.
Le novità trovano applicazione dal periodo di imposta successivo a quello di entrata in vigore della norma.
La legge n.92 è in vigore dal 18 luglio 2012 e pertanto, fatta eccezione per i contribuenti con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare, la modifica inciderà sui conti del 2013.
Per maggiori informazioni vi consigliamo di rivolgervi al vostro commercialista.

News dal Blog

Noleggio auto
Auto

Decreto “Cura Italia”, le novità per il settore auto

Quali sono le novità che ogni cittadino italiano dovrà tenere presente dopo l’entrata in vigore del decreto “Cura Italia”? Eccole: Patente di guida - L’articolo 104 del decreto entrato in vigore pochi giorni dispone la proroga fino al 31 agosto 2020 della validità di tutti i documenti di riconoscimento e di identità, compresi quelli rilasciati in formato elettronico, che risultino scaduti in seguito al 17 marzo 2020. La validità ai fini dell’espatrio rimane limitata alla data di scadenza fissata dal documento. Polizza RCA - Fino al 31 luglio le polizze RCA restano valide per i 30 giorni successivi alla data di scadenza, anziché per i canonici 15 giorni. Conseguentemente l’operatività della garanzia di responsabilità civile prestata col contratto assicurativo è estesa ai 30 giorni successivi alla scadenza. Revisione auto - L’articolo 92, comma IV, dispone che fino al 31 ottobre 2020 viene autorizzata la circolazione dei veicoli da sottoporre, entro il 31 luglio 2020, alle attività di visita e prova (di cui agli articoli 75 e 78 C.d.S., rispettivamente “Accertamento dei requisiti di idoneità alla circolazione e omologazione” e “Modifiche delle caratteristiche costruttive dei veicoli in circolazione e aggiornamento della carta di circolazione”) ovvero alle attività di revisione (di cui…
Auto
Emergenza Covid-19, più tempo per il pagamento ridotto delle multe
fleet management
Auto
Covid-19, il servizio di noleggio auto non si ferma